Ambiente e salute Minds-for-One-Health Nazioni Unite OMS UNEP WMO

Le agenzie dell’ONU per l’ambiente, gli animali, il cibo, l’agricoltura e la salute condividono la definizione di “One Health”

L’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO), l’Organizzazione mondiale per la salute animale (OIE), il Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente (UNEP) e l’Organizzazione mondiale della sanità (WHO) accolgono con favore la nuova definizione operativa di One Health da parte del loro gruppo consultivo, il One Health High Level Expert Panel (OHHLEP), i cui membri rappresentano un’ampia gamma di discipline scientifiche e di settori legati alle politiche pertinenti per One Health da tutto il mondo.

Le quattro organizzazioni stanno lavorando insieme per integrare One Health in modo che siano meglio preparate a prevenire, prevedere, rilevare e rispondere alle minacce sanitarie globali e promuovere lo sviluppo sostenibile.

La definizione di One Health sviluppata dalla OHHLEP afferma:

One Health is an integrated, unifying approach that aims to sustainably balance and optimize the health of people, animals and ecosystems.

It recognizes the health of humans, domestic and wild animals, plants, and the wider environment (including ecosystems) are closely linked and inter-dependent.

The approach mobilizes multiple sectors, disciplines and communities at varying levels of society to work together to foster well-being and tackle threats to health and ecosystems, while addressing the collective need for clean water, energy and air, safe and nutritious food, taking action on climate change, and contributing to sustainable development.

One Health è un approccio integrato e unificante che mira ad equilibrare e ottimizzare in modo sostenibile la salute di persone, animali ed ecosistemi.

Riconosce che la salute dell’uomo, degli animali domestici e selvatici, delle piante e dell’ambiente in generale (compresi gli ecosistemi) sono strettamente collegati e interdipendenti.

L’approccio mobilita molteplici settori, discipline e comunità a vari livelli della società per lavorare insieme per promuovere il benessere e affrontare le minacce per la salute e gli ecosistemi, affrontando nel contempo la necessità collettiva di acqua pulita, energia e aria, alimenti sicuri e nutrienti, intervenire sul cambiamento climatico e contribuire allo sviluppo sostenibile. [trad. a cura Ambientenonsolo]

L’importanza di stabilire una definizione di One Health è stata inizialmente sollevata da OHHLEP, e successivamente concordata dalle quattro agenzie delle Nazioni Unite, per sviluppare un linguaggio comune e una comprensione intorno a One Health. La nuova definizione completa di OHHLEP One Health mira a promuovere una chiara comprensione e traduzione tra settori e aree di competenza.

Mentre la salute, l’alimentazione, l’acqua, l’energia e l’ambiente sono tutti temi di più ampio respiro con preoccupazioni settoriali e specialistiche, la collaborazione tra settori e discipline contribuirà alla protezione della salute, affrontare sfide sanitarie quali l’insorgenza di malattie infettive e resistenza antimicrobica e promuovere la salute e l’integrità dei nostri ecosistemi. Inoltre, One Health, che collega gli esseri umani, gli animali e l’ambiente, può aiutare ad affrontare l’intero spettro di controllo delle malattie – dalla prevenzione delle malattie all’individuazione, preparazione, risposta e gestione – e a migliorare e promuovere la salute e la sostenibilità.

L’approccio può essere applicato a livello comunitario, subnazionale, nazionale, regionale e globale e si basa su governance, comunicazione, collaborazione e coordinamento condivisi ed efficaci. Con l’approccio One Health in atto, sarà più facile per le persone capire meglio i co-benefici, i rischi, i compromessi e le opportunità di avanzare soluzioni eque e olistiche.

Attraverso le energie combinate delle quattro organizzazioni, un piano globale di azione per una salute è in fase di sviluppo, supportato e consigliato da OHHLEP. Il presente piano mira a integrare e rendere operativo One Health a livello globale, regionale e nazionale; sostenere i paesi nella definizione e nel raggiungimento degli obiettivi e delle priorità nazionali per gli interventi; mobilitare gli investimenti; promuovere un approccio sociale globale e consentire la collaborazione, apprendimento e scambio tra regioni, paesi e settori.

Poiché riconoscono l’importanza dell’approccio One Health e accolgono con favore la definizione OHHLEP One Health, FAO, OIE, UNEP e WHO continueranno a coordinare e implementare le attività One Health in linea con lo spirito della nuova definizione OHHLEP di One Health.

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “Le agenzie dell’ONU per l’ambiente, gli animali, il cibo, l’agricoltura e la salute condividono la definizione di “One Health”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: