Mobilità sostenibile

Quattro città olandesi hanno circa quattrocento chilometri di linee tranviarie e di metropolitana

In precedenti articoli abbiamo fatto il quadro riguarda la presenza di metropolitane e tranvie su ferro. in Francia, Italia (con un approfondimento specifico al caso del tram di Firenze, una storia di successo), Spagna, Svizzera e Austria.

In Svizzera e Austria abbiamo visto che nonostante le dimensioni molto ridotte rispetto al nostro Paese la dotazione infrastrutturale per il trasporto urbano su ferro è di tutto rispetto e addirittura in Austria complessivamente superiore a quella del nostro Paese.

Questa volta, invece, vediamo com’è la situazione nei Paesi Bassi. Una realtà completamente diversa da quelle precedentemente analizzate. Si tratta infatti di una nazione che per estensione è piuttosto piccola, circa la metà dell’Austria, ma con una popolazione quasi doppia (circa 17 milioni di persone) e quindi una densità particolarmente elevata (più di 400 abitanti per chilometro quadrato). Infatti in un territorio così ridotto sono circa una dozzina le città con più di 150mila abitanti.

Nelle due città più grandi (Amsterdam e Rotterdam) sono presenti linee di metropolitana e di tram, e nelle altre due città maggiori (L’Aia e Utrecht) reti tranviarie; nell’area suburbana de l’Aia ci sono anche tre linee di metropolitana leggera.


Ad Amsterdam (873.000 abitanti) è presente già dalla seconda metà dell'Ottocento una estesa rete tranviaria composta da 14 linee per 84 chilometri e circa 500 fermate, ma anche 5 linee di metropolitana per più di quaranta chilometri di estensione e 39 stazioni.

Anche a Rotterdam (651mila abitanti) dal 1879 è presente una rete di tram composta attualmente da 11 linee per 75 km e oltre 250 fermate nonché da 5 linee di metropolitana per 78 km di lunghezza e 62 stazioni, la prima linea è stata inaugurata nel 1968.

Nella capitale amministrativa e terza città dei Paesi Bassi per popolazione, l'Aia (545mila abitanti) ci sono 13 linee per oltre cento chilometri di estensione più di 360 fermate, comprese 3 linee di metropolitana leggera, la prima inaugurata nel 2006, che collegano la città ai centri vicini, tra i quali e Delft.

La quarta città per popolazione dei Paesi Bassi è Utrecht (358mila abitanti) nella quale si trovano tre linee di tram realizzate in epoca moderna, la prima è stata inaugurata nel 1983, la più recente nel 2009; complessivamente sono presenti 23 fermate.

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: